Gli Usa inchiodano Bin Salam sull'omicidio di Khashoggi

di Ansa

Il principe ereditario saudita Mohammed bin Salman "approvo' un'operazione per catturare o uccidere il giornalista Jamal Khashoggi, perche' considerato una minaccia al regno": e' la conclusione dell'esplosivo rapporto dell'intelligence Usa sulla morte del giornalista dissidente del Washington Post.