Giustiziata Lisa Montgomery, prima donna in 70 anni

di Ansa

E' stata uccisa con iniezione letale in un'esecuzione federale Lisa Montgomery, la prima donna a essere messa a morte in 70 anni. La sua esecuzione era stata sospesa per consentire una perizia psichiatrica: una sospensione che aveva suscitato le speranze di chi si oppone alla pena di morte. I legali della donna sostenevano che la donna avesse un danno cerebrale e una grave malattia mentale, esacerbata da una vita di abusi subiti dal patrigno. La decisione sembrava far slittare l'esecuzione a dopo l'insediamento di Joe Biden, che avrebbe potuto graziare o commutare la condanna. Lisa montgomery e' stata condannata a morte per un crimine efferato commesso nel 2004, quando uccise atrocemente una donna in Missouri. La vittima era incinta di 8 mesi: Lisa Montgomery voleva appropriarsi del feto per fingere poi che fosse suo figlio. L'ultima donna ad essere giustiziata negli Stati Uniti era stata Bonnie Heady, nel 1953 in una camera a gas del Missouri.