Eitan, lo zio paterno: "Ha sempre vissuto in Italia, la sua vita e' qua non in Israele"

di Ansa

"Eitan e' nato in Israele, ma e' arrivato in Italia quando aveva un mese. Ha sempre vissuto qua, adesso ha 6 anni. Israele per lui e' sempre stato un posto dove andare in vacanza due volte all'anno, ha un bel ricordo per quello ma non e' la sua casa. Lui qua ha tutti i suoi amici e parla l'italiano molto meglio dell'ebraico". Cosi' Or Nirko, lo zio paterno di Eitan, unico sopravvissuto della tragedia del Mottarone, portato dal nonno materno Shmuel Peleg in Israele. Servizio di Paolo Torres