Dopo il grande buio torna la luce in Argentina e Uruguay

Codice da incorporare:
di Askanews

Buenos Aires, 17 giu. (askanews) - Finalmente è tornata la luce dopo il grande buio dovuto a un enorme blackout che ha colpito l'Argentina e l'Uruguay, lasciando senza luce 48 milioni di persone. La popolazione è rimasta completamente senza corrente elettrica con enormi disagi, perchè tutto si è fermato. Le autorità locali hanno sospeso i trasporti pubblici, metropolitane e autobus, e spento quasi tutti i semafori. Negli ospedali è scattato il piano di emergenza, con i generatori in funzione nei reparti di terapia intensiva e nelle sale operatorie.Lo storico blackout, da record, è stato probabilmente causato da un guasto sulle linee di trasporto, durato quasi un'intera giornata."Questo guasto non è una cosa anormale o straordinaria. Ciò che è anormale, straordinario e che non avrebbe dovuto accadere è la catena di malfunzionamenti che hanno provocato il black out totale" ha detto Gustavo Lopetegui Segretario dell'energia argentino precisando che si è trattato di "qualcosa di molto serio" che non dovrà verificarsi di nuovo.