Come funziona il saturimetro

di Ansa

Un saturimetro misura la frequenza del polso e i livelli di ossigeno nel sangue, noti come saturazione di ossigeno. Puo' aiutare a diagnosticare in modo rapido un problema ai polmoni. E' solitamente attaccato al polpastrello, a volte al lobo dell'orecchio del paziente, ed emette 2 diversi tipi di luce. La sua efficacia dipende dalla capacita' del sangue di assorbire le luci rosse e infrarosse, a seconda della sua saturazione di ossigeno. Il sangue contenente alti livelli di ossigeno assorbe piu' luce infrarossa, consentendo il passaggio di piu' luce rossa. Al contrario, il sangue senza ossigeno a sufficienza assorbe piu' luce rossa e lascia passare piu' luce infrarossa. Un risultato che viene espresso in percentuale. Una persona sana ha un livello di saturazione dell'ossigeno nel sangue che e' compreso tra il 95% e il 100%. Al di sotto di questo livello indica che potrebbe esserci un problema ai polmoni.