Catania, espugnato il fortino della droga: una donna spacciava col bimbo in braccio

di Ansa

Il capitano Roberto Martina, comandante della compagnia di Catania – Piazza Dante, da' i dettagli sull'operazione che ha "espugnato" il fortino della droga a San Cristoforo nel capoluogo etneo, dove sono state arrestate 25 persone. Gli indagati devono rispondere di associazione finalizzata al traffico di droga e spaccio. Secondo le indagini, l'attivita' di spaccio sarebbe avvenuta principalmente all'interno del cortile comune alle abitazioni della famiglia del capo piazza, a cui si poteva accedere soltanto attraverso due portoni blindati, sorvegliato da cani di grossa taglia oltre a un avanzato sistema di videosorveglianza. Partecipazione attiva nell'organizzazione di tre donne, fra cui la moglie e la cognata del gestore dello spaccio, che avrebbero svolto le attivita' illecite anche in presenza dei bambini. Alcune delle vedette, inoltre, sono state picchiate e derise dal capo piazza che ha postato i video sui social.