Lavoro, Renzi: sul lavoro dati incoraggianti, invertita la tendenza

Lavoro,  Renzi: sul lavoro dati incoraggianti, invertita la tendenza
di Askanews

Roma, 17 mar. (askanews) - "Dall'Inps e dai consulenti del lavoro arrivano i primi incoraggianti dati sugli effetti dei nostri interventi per il lavoro". Lo scrive il premier Matteo Renzi su facebook."Le cifre - prosegue - andranno confermate e non è il caso di soffermarcisi, quel che mi interessa in questo momento è la direzione in cui ci stiamo muovendo. Le stime parlano di tante nuove assunzioni, ma anche di tante conversioni di lavori precari in contratti di lavoro subordinato a tempo indeterminato. Passare da un co.co.pro. o da una 'falsa' partita Iva ad un contratto di lavoro subordinato vuol dire acquistare certezze e diritti. Parole come ferie, permessi, maternità, indennità di malattia e diritti sindacali sono state per troppo tempo un miraggio per intere generazioni"."Se i numeri che leggiamo in queste ore verranno confermati - conclude il presidente del Consiglio - per la prima volta da vent'anni a questa parte avremo invertito una tendenza che sembrava irreversibile, quella che vedeva il mondo del lavoro diviso in due, con i garantiti da un lato e tutti gli altri fuori. Prendiamo le notizie che arrivano come un incoraggiamento ad andare avanti sulla strada delle riforme, perché stavolta sia davvero".