Global Teacher Prize: individuare docenti italiani per il Nobel dell'insegnamento

Manni, finalista 2015 del GTP, smuove cielo e terra perché il mondo della scuola italiana riceva il giusto riconoscimento per l'estro, l'impegno e la dedizione degli insegnanti che innovano.

Global Teacher Prize:  individuare docenti italiani per il Nobel dell'insegnamento
di CN LAB

Lecce 07.10.2015 (CN) – Tutti insieme affinché il Premio Nobel per l’Insegnamento vada a un italiano! E’ l’appello di un insegnante, Daniele Manni, dell’Istituto Galilei – Costa di Lecce affinché il prestigioso riconoscimento internazionale nel campo della didattica scolastica vada al corpo docente italiano: “Sono convinto – dice Manni - che il nostro corpo docente lo meriti, per estro, impegno e dedizione, pur bistrattato e socialmente poco considerato.

E’ per questo motivo che chiedo la collaborazione degli organi di informazione nel raggiungere, comunicare e ricordare a tutti gli insegnanti d’Italia, di ogni ordine e grado, che sabato 10 ottobre scade il termine per la candidatura all'edizione 2016 del Global Teacher Prize. Il docente di informatica Daniele Manni è stato finalista dell’edizione 2015 del GTP, perché oltre a linguaggi html e a nozioni tecniche per costruire un sito internet, ai suoi ragazzi spiega come realizzare una startup; il suo sogno è “che sempre più ragazzi possano seguire la strada dell’imprenditorialità in modo da non dover bussare a nessuna porta per trovare lavoro”.

Gli studenti del Galilei – Costa di Lecce hanno realizzato il sito Masterprof per la ricerca e la segnalazione di docenti extra-ordinari che si siano distinti nella loro opera di insegnamento, con metodi o azioni innovativi, dinamici e proiettati al futuro: insegnanti che sperimentano e che portano e guidano al cambiamento, e per questo vengono definiti changemakers. Dei cinquanta finalisti del GTP 2015 questi ragazzi hanno raccontato le storie, traducendole dall'inglese e pubblicandole.

Tornando all'appello del professor Manni, sul sito di Masterprof si può prendere visione di alcuni spunti relativi ai criteri adottati dal Global Teacher Prize (ne è sufficiente uno solo) per la selezione dei finalisti e del vincitore, a cui va 1 milione di dollari. E siccome la candidatura va compilata in lingua inglese, e occorre anche allegare della documentazione pertinente (“evidence”), il consiglio è quello di iniziare la compilazione qualche giorno prima della scadenza (sapendo che la compilazione parziale può essere salvata, per poi essere ripresa in un secondo momento).

L’accorato invito è rivolto anche all’intero “sistema scuola”, intendendo il Ministero, Usr, Usp, Dirigenti, Sindacati, Associazioni di categoria, e quant’altro, perché facciano tutto ciò che è in loro potere per informare ogni insegnante di Italia (delle scuole dell’infanzia, della primaria, delle medie e degli istituti superiori). Il collegamento diretto al modulo di candidatura è il seguente: www.globalteacherprize.org/application.

Abbiamo parlato di:

Global Teacher Prize Website

GTP italiano Website

MasterProf Website