​CityLife, come sta cambiando il quartiere della Fiera Campionaria

Dagli anni ottanta ai giorni nostri l'evoluzione del quartiere e del cantiere che sta modificando radicalmente il volto di quella zona di Milano

​CityLife, come sta cambiando il quartiere della Fiera Campionaria
di FpS Media

Milano, 15.4.2015 (Fps Media). Un progetto di riqualificazione ambizioso e futuristico quello di CityLife, che punta a creare nel quartiere storico della Fiera Campionaria di Milano un complesso urbanistico in cui natura e edifici si fondono a creare un nuovo modello di vivere la città all'insegna della sostenibilità.

Su una superficie di circa 255.000 mq, lasciati liberi dal trasferimento di gran parte del quartiere fieristico nel nuovo polo Fieramilano di Rho-Pero, le "archistar" Arata Isozaki, Daniel Libeskind e Zaha Hadid hanno ideato quella che sarà la più grande area pedonale di Milano (e una delle maggiori in Europa) con circolazione di auto e parcheggi sottoterra, e un parco pubblico di 170.000 mq con 5km di poste ciclabili. La nuova area sarà collegata al resto della città grazie alla fermata della MM5 Tre Torri, che sorgerà proprio al centro dei tre grattacieli simbolo del quartiere: Torre Isozaki, detta Il Dritto, Torre Hadid, Lo Storto, e Torre Libeskind, Il Curvo.

La realizzazione del progetto, approvato nel 2004, in un primo tempo avrebbe dovuto vedere la luce in tempo per Expo 2015, ma in seguito ai noti ritardi la data di fine lavori è stata spostata al 2023. Dalle immagini storiche delle mappe Istella vediamo come l'area della Fiera fosse intatta fino a cavallo tra il 2007 e 2008, anno di inizio dei lavori. Attualmente sono ben visibili gli edifici residenziali affacciati sul parco, già ultimati, e in alto la nuova copertura del polo FieraMilanoCity residuo, in zona Portello. Le due aree rettangolari sono invece le basi di due delle tre torri, di cui una, Torre Isozaki, sta per essere ultimata.


Abbiamo parlato di:

Comune di Milano: Website – Facebook – Twitter

Mappa iStella:  Website - Facebook

CityLife: Website - Facebook

FieraMilano: Website - Facebook - Twitter - LinkedIn