Calcio,Rafa Benitez: "Io in Francia? Se arriva l'offerta giusta"

Calcio,Rafa Benitez: 'Io in Francia? Se arriva l'offerta giusta'
di Askanews

Roma, 10 mar. (askanews) - "Adesso sono a Napoli e sono concentrato sul Napoli, ma non si puo' prevedere cosa accadra' in futuro. Ho allenato in Spagna, in Inghilterra e in Italia e non avrei alcun problema a provare un nuovo campionato se ci fosse l'offerta giusta, al momento giusto e con la squadra giusta". Lo ha detto in una intervista a France Football il tecnico del Napoli Rafa Benitez in scadenza di contratto e sul cui futuro quotidianamente si discute. Benitez racconta di aver studiato "il campionato francese e ricordo di aver notato che e' il torneo dove si segna il maggior numero di gol di testa, non ho avuto il tempo di scoprire il perche', ma mi ha colpito questo dato. La Ligue 1 e' piena di buoni giocatori, si gioca un calcio molto veloce e anche il livello tecnico e' buono. Dal punto di vista tattico e' inferiore al campionato italiano e sul piano fisico la Premier e' superiore". Se avesse allenato Maradona? "Questo è uno dei più grandi giocatori di tutti i tempi, molti qui pensano che lui sia il più grande. Ovviamente non avrei trattato un campione di quella portata, come un altro giocatore. Non possiamo trattare tutti i giocatori allo stesso modo. Devi essere giusto con tutti, che non è la stessa cosa". Benitez troppo offensivo? "E' divertente sentire che in Spagna si dica 'Benitez difensivo', perchè in Italia mi dicono addirittura di fare un gioco troppo offensivo. Per me, è sempre una questione di equilibrio".