"Xi dimettiti", esplodono le proteste anti-covid in Cina

di Ansa

La politica della 'tolleranza zero' al Covid, perseguita con tenacia e ostinazione in quasi tre anni di pandemia, si e' trasformata in un pericoloso boomerang per la leadership cinese. Le migliaia di persone scese a manifestare nelle scorse ore in varie citta' del Paese a costo di pesanti conseguenze hanno preso di mira per la prima volta direttamente il Partito comunista e il presidente Xi Jinping, di cui sono state chieste le dimissioni, insieme a una svolta democratica.