Il volo dell’allievo pilota è da incubo, il motore si rompe e lui deve fare un atterraggio d’emergenza

fonte: Corriere Tv

Diventare pilota comporta innumerevoli requisiti fisici, attitudinali e psicologici, e il giovane Brian Parsley, aspirante pilota statunitense, ha dimostrato di averli tutti. Nel bel mezzo di un volo di prova, mentre si trovava in quota su un Cessna 150J, nei cieli della Carolina del Nord, il motore del velivolo si è improvvisamente rotto. Impossibile arrivare all’aeroporto di partenza… l’unica cosa da fare era cercare un’area isolata dove effettuare un atterraggio d’emergenza, compito difficile persino per un pilota professionista. Il ragazzo individua un campo libero e, senza perdere la calma, inizia a planare. Brian, a detta di tanti esperti, ha portato a termine un’operazione estremamente complessa, anche perché il Cessna è poi giunto a terra senza neppure un graffio.