Ucraina, postazioni militari russe abbandonate nei pressi di Kharkiv

di Ansa

Su una piccola collina a poche centinaia di metri da alcuni veicoli bruciati e arrugginiti si trova una serie di postazioni russe scavate. Ben nascosti nel sottobosco, sembrano essere state visibilmente abbandonate in fretta e furia durante la controffensiva ucraina a Mala Rogan, una decina di chilometri a nord-est del centro di Kharkiv, la seconda citta' dell'Ucraina. Per terra giacciono innumerevoli scatole vuote di razioni russe verdi e bianche con una stella, carte da gioco scartate e persino bottiglie di deodorante maschile. Per quanto tempo i russi siano rimasti in queste zone e' impossibile dirlo con certezza, ma il sospetto e' che abbiano abbandonato il posto il 24 marzo, quando le forze ucraine li hanno respinti al confine mentre riprendevano Mala Rogan.