Turchia ha arrestato la moglie di ex comandante Isis Shishani

Turchia ha arrestato la moglie di ex comandante Isis Shishani
di Askanews

Roma, 21 lug. (askanews) - Le autorità turche hanno arrestato la moglie di Abu Omar al-Shishani, uno dei leader militari dell'Isis, ucciso due anni fa. La donna è stata fermata in un'operazione anti-terrorismo a Istanbul avvenuta il 4 luglio. Lo ha reso noto la polizia turca, scrive Hurriyet.Il potente comandante "ceceno", molto vicino al leader dello Stato Islamico Abu Bakr al-Baghdadi, è stato ucciso a Shirqat, a sud di Mosul, nel luglio 2016. Shishani, il cui vero nome era Tarkhan Batirashvili, era conosciuto come "Omar il ceceno" perché era nato nel 1986 in Georgia, quando il Paese era ancora parte dell'Unione Sovietica.La moglie, che aveva documenti falsi, è stata arrestata insieme ad altre quattro persone ritenute attive nelle zone di conflitto e pronte a nuovi attacchi. L'identità non è stata rivelata, ma si conoscono le iniziali "S.D.". Ha avuto due figli con Shishani.