Tiscali.it
SEGUICI

Tregua e ostaggi, Hamas respinge l'accordo: "La nostra posizione sulla proposta di Israele è negativa"

Il portavoce palestinese precisa: "Siamo disposti a continuare a negoziare". la protesta per rilascio ostaggi blocca tangenziale Tel Aviv

TiscaliNews   
Soldati israeliani
Soldati israeliani (Foto Ansa)

Un alto funzionario di Hamas, Osama Hamdan, ha dichiarato che "la posizione dell'organizzazione sull'attuale documento negoziale" con Israele "è negativa. Tuttavia, anche se il gruppo non accetta le attuali proposte israeliane senza modifiche, siamo disposti - ha continuato - a continuare a negoziare".  Yahya Sinwar- leader di Hamas a Gaza - considera la proposta di intesa per una tregua come "una trappola", riferisce la tv israeliana Channel 12. Secondo Sinwar, "la proposta sul tavolo non è una proposta egiziana, ma una proposta israeliana sotto mentite spoglie". 

Israele, colpiti tunnel e postazioni mortaio nel centro di Gaza

Israele ha colpito "l'imbocco di un tunnel e una postazione di lancio di mortaio nel centro della Striscia dopo che erano stato tirati numerosi proiettili contro i soldati che operavano nell'area". Lo ha fatto sapere il portavoce militare aggiungendo che in un'altra operazione è stata "eliminata una cellula di operativi che si trovava vicino ai militari". Secondo la stessa fonte, altre "infrastrutture di gruppi terroristici della Striscia, inclusi tunnel, edifici ed operativi sono stati colpiti" nelle ultime 24 ore.

Protesta per rilascio ostaggi blocca tangenziale Tel Aviv

Un gruppetto di manifestati, inclusi parenti degli ostaggi israeliani a Gaza, ha bloccato  per meno di mezz'ora il traffico sulla tangenziale di Tel Aviv per spingere il governo ad un accordo per la liberazione dei rapiti. Uno dei cartelli innalzati dai dimostranti recitava: 'O gli ostaggi o Rafah'. "Entrare a Rafah significa rinunciare alla vita degli ostaggi. Ci hanno promesso per sei mesi che solo la lotta avrebbe riportato indietro i rapiti, oggi - ha sostenuto una rappresentante di 'Protesta delle donne', citata dai media - capiamo tutti che l'unico modo per salvare coloro che sono possibili è solo attraverso un accordo". Contro di loro - ha segnalato Ynet - ci sono state voci di dissenso. Due le persone arrestate.

TiscaliNews   
I più recenti
Grande frana in Papua Nuova Guinea, 'ci sono morti'
Grande frana in Papua Nuova Guinea, 'ci sono morti'
Mosca ammette la responsabilità dell'Isis nell'attacco a Crocus
Mosca ammette la responsabilità dell'Isis nell'attacco a Crocus
Spagna, crolla un ristorante a Maiorca: 4 morti e decine di feriti
Spagna, crolla un ristorante a Maiorca: 4 morti e decine di feriti
Taiwan: 4 navi cinesi sono entrate nelle nostre 'acque limitate'
Taiwan: 4 navi cinesi sono entrate nelle nostre 'acque limitate'
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...