Tonga: Fao, danni seri ad agricoltura da cenere e acqua salata

Tonga: Fao, danni seri ad agricoltura da cenere e acqua salata
di Ansa

(ANSA) - ROMA, 25 GEN - La Fao si dice fortemente preoccupata dell'impatto sull'agricoltura dello strato di cenere che ha ricoperto le colture dopo l'eruzione del vulcano a Tonga e dei danni causati dallo tsunami alla pesca. ''La posta in gioco non potrebbe essere più alta per gli agricoltori e i pescatori di questa nazione insulare del Pacifico meridionale'' sottolinea la Fao. Le stime iniziali indicano che circa 12.000 famiglie, l'85 per cento del numero totale di persone che vivono di agricoltura , sono state colpite da questo disastro, ha rilevato il coordinatore della FAO per le isole del Pacifico, Xiangjun Yao. La cenere caduta può avere, infatti, gravi effetti sulle colture e sul bestiame, a seconda dello spessore dello strato di polvere e dell'intensità delle precipitazioni successive e della disponibilità di mangime e acqua non contaminati. L'inondazione di acqua salata, seguita allo tsunami, inoltre ha interessato i terreni agricoli, e la possibilità di piogge acide è una ulteriore preoccupazione. Stime preliminari della FAO indicano che il 60-70 per cento delle famiglie che allevano bestiame, soprattutto suini e pollame, hanno avuto gli animali colpiti in qualche modo dall'eruzione del vulcano. Anche l'impatto previsto sulla pesca è motivo di preoccupazione. I danni alle rampe e alle barche sono già evidenti e molte delle scogliere costiere e delle lagune su cui insiste la pesca nella regione sono state danneggiate o inquinate dalla cenere e dai detriti, oltre che dai rifiuti dello tsunami. Anche prima di quest'ultima eruzione del vulcano Hunga Tonga Hunga Ha'apai, la Fao evidenzia come circa il 23 per cento della popolazione di Tonga era colpita da insicurezza alimentare da moderata a grave. Il paese, uno dei 14 Piccoli Stati Insulari del Pacifico è. infatti, tra i più soggetti a disastri nel mondo, tra cui cicloni, siccità (incluso El Niño) ed eruzioni vulcaniche. (ANSA).