Texas: Matthew McConaughey, 'basta stragi con le armi'

Texas: Matthew McConaughey, 'basta stragi con le armi'
di Ansa

(ANSA) - NEW YORK, 25 MAG - Basta con le stragi di bambini con armi da fuoco: il premio Oscar Matthew McConaughey, che è nato a Uvalde in Texas, ha definito l'ultimo massacro nella sua città' natale, come il prodotto di "una epidemia che possiamo controllare". "Stavolta è successo nella mia città, Uvalde. E ancora una volta abbiamo dimostrato tragicamente di non essere responsabili per i diritti che le nostre libertà ci garantiscono", ha detto l'attore che ha vissuto fino a undici anni nella cittadina della strage: 'Questa è una epidemia che possiamo controllare. Quale che sia la vostra idea politica, sappiamo tutti che possiamo fare meglio". Premio Oscar per 'Dallas Buyers Club', McConaughey ha valutato l'idea di candidarsi quest'anno a governatore del Texas ma si è tirato indietro alla vigilia dei termini per presentarsi. Con lui altre celebrità' si sono espresse sulla strage: "Se i bambini non sono sicuri a scuola, dove altro possono esserlo?", si è chiesta Selena Gomez, un'altra star originaria del Texas. (ANSA).