Svelato il nome del traditore di Anne Frank

di Ansa

Il libro "Chi ha tradito Anne Frank" di Rosemary Sullivan riporta i risultati dell'indagine che svela il nome di chi ne rivelo' ai nazisti il nascondiglio. Si tratterebbe del notaio ebreo Arnold van den Bergh. Un'equipe ha passato al setaccio migliaia di documenti e intervistato i discendenti di tutte le persone che conoscevano i Frank. Tra le varie piste e' emerso il nome di Arnold van den Bergh, notaio ebreo e membro del Consiglio ebraico di Amsterdam. Era stato membro della commissione che, su ordine dei nazisti, doveva selezionare i nomi degli ebrei da inserire nelle liste di deportazione. Pote' svolgere il suo lavoro fino al gennaio del 1943, fino a quando un collega ariano, lo denuncio' alle SS. Come moneta di scambio per salvare se' stesso e la moglie, offri' alla polizia tedesca un certo numero di indirizzi di ebrei nascosti, senza sapere che al numero 263 di Prinsengracht c'erano i Frank.