Tiscali.it
SEGUICI

Spagna: Sánchez vara nuove misure anti-inflazione

di Ansa   
Spagna: Sánchez vara nuove misure anti-inflazione

(ANSA) - MADRID, 12 LUG - Il governo spagnolo lancia nuove misure per aiutare le famiglie a sostenere il peso dell'altissima inflazione, la "grande sfida" attuale del Paese secondo il premier Pedro Sánchez: come annunciato dal presidente in Parlamento, tra i nuovi provvedimenti previsti ci sono "imposte straordinarie" sui profitti extra di grandi società energetiche e finanziarie, da cui Madrid punta a ricavare 7 miliardi di euro in due anni, e rimborsi del 100% degli importi di abbonamenti ai trasporti ferroviari locali gestiti dallo Stato (tragitti di "media distanza" e treni locali nelle principali aree urbane del Paese), che saranno validi dal 1 settembre al 31 dicembre.

L'idea del governo, è quindi, rendere "equa" la suddivisione degli oneri sulla società derivanti dall'impatto economico della guerra in Ucraina, che sta comportando, anche per i costi crescenti delle materie prime energetiche, ripercussioni generalizzate sul costo della vita dei cittadini. "Non permetteremo che ci siano società o individui che approfittino della crisi per ammassare maggiori ricchezze, a spese della maggioranza", ha affermato Sánchez nel corso del 'dibattito sullo stato della nazione' in Parlamento. Il premier ha anche annunciato, sempre per il periodo settembre-dicembre 2022, un bonus da 100 euro mensili per studenti over 16 che già usufruiscono di aiuti allo studio, quindi considerati tra i più sfavoriti in quanto appartenenti a famiglie di bassi redditi. Le misure annunciate oggi si sommeranno a quelle già varate tra marzo e giugno scorsi, con validità fino al 31 dicembre: tra queste, ci sono uno sconto da 20 centesimi di euro al litro per i carburanti, il dimezzamento dal 10% al 5% dell'Iva sull'elettricità e un bonus da 200 euro per famiglie con bassi redditi. (ANSA). .

di Ansa   

I più recenti

Il vulcano Popocatepetl minaccia di nuovo Città del Messico
Il vulcano Popocatepetl minaccia di nuovo Città del Messico
In aumento il bracconaggio di rinoceronti in Sudafrica
In aumento il bracconaggio di rinoceronti in Sudafrica
Zelensky, dalla leadership saudita soluzioni giuste sull'Ucraina
Zelensky, dalla leadership saudita soluzioni giuste sull'Ucraina
Ucraina, da Praga e Varsavia no a Macron: Non invieremo truppe
Ucraina, da Praga e Varsavia no a Macron: Non invieremo truppe

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Carlo Di Cicco

Giornalista e scrittore, è stato vice direttore dell'Osservatore Romano sino al...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...