Sondaggio: afroamericani temono altri attacchi razzisti dopo Buffalo

Sondaggio: afroamericani temono altri attacchi razzisti dopo Buffalo
di Askanews

Roma, 21 mag. (askanews) - Tre quarti degli afroamericani temono altri attacchi di matrice razzista dopo l'attacco messo a segno a Buffalo da un giovane suprematista bianco, costato la vita a 10 persone nella comunità nera. E' quanto emerge dal sondaggio nazionale condotto dal Washington Post, secondo cui la maggior parte dei neri americani si dice rattristata e arrabbiata per gli attacchi, ma solo l'8% "sorpresa".Dalla ricerca emerge infatti che gli afroamericani considerano quanto avvenuto a Buffalo uno specchio del diffuso razzismo nel paese: il 70% dei neri americani ritiene infatti che almeno la metà dei bianchi abbia idee suprematiste bianche, il 75% dei neri americani considera i suprematisti bianchi una "grande minaccia" per i neri americani e il 66% afferma che la supremazia bianca è un problema più grande oggi di quanto non lo fosse cinque anni fa.