Siria: primi rifugiati da Turchia

Siria: primi rifugiati da Turchia
di Ansa

(ANSA) - ISTANBUL, 22 NOV - Per la prima volta dopo l'offensiva lanciata il mese scorso dalla Turchia contro i curdi, una settantina di rifugiati siriani, tra cui donne e bambini, sono tornati dalla Turchia nelle zone al centro dell'operazione militare nel nord-est della Siria. Lo riporta Anadolu, precisando che i profughi sono rientrati in Siria dopo anni nella città frontaliera di Ras al Ayn, sotto la sorveglianza dell'esercito di Ankara. Il presidente Recep Tayyip Erdogan ha dichiarato di voler riportare in una prima fase nella zona di sicurezza turca almeno 1 milione dei 3,6 milioni di siriani attualmente ospitati in Turchia. Ieri, 200 profughi erano giunti nella stessa area per la prima volta su coordinamento della Turchia, ma provenendo già dalla Siria, dove avevano trovato in precedenza rifugio a Jarablus, località strategica a ovest dell'Eufrate passata sotto il controllo turco con una precedente offensiva del 2016-2017.