Tiscali.it
SEGUICI

Senegal, scontri per la condanna di Sonko: almeno nove morti

di Ansa   
Senegal, scontri per la condanna di Sonko: almeno nove morti

(ANSA) - DAKAR, 02 GIU - Almeno nove persone sono state uccise in Senegal nelle violenze scoppiate ieri dopo la condanna a due anni di reclusione del capo dell'opposizione Ousmane Sonko, candidato alla presidenza e minacciato di ineleggibilità. Lo rende noto il ministro dell'Interno, Antoine Diome. "Abbiamo preso atto con rammarico della violenza che ha portato alla distruzione di proprietà pubbliche e private e, purtroppo, a nove morti a Dakar e Ziguinchor", ha detto il ministro alla televisione nazionale. Diome ha inoltre confermato che le autorità hanno limitato l'accesso ai social network nel Paese, come osservato ad esempio per Facebook, WhatsApp e Twitter.

"Preso atto della diffusione di messaggi odiosi e sovversivi sui social, lo Stato del Senegal in tutta sovranità ha deciso di sospendere temporaneamente l'uso di alcune applicazioni digitali", ha affermato il ministro facendo un appello alla calma e assicurando che lo Stato sta adottando "tutte le misure di sicurezza necessarie". Il servizio di monitoraggio internet Netblocks ha dichiarato di aver osservato una "situazione che assomiglia a quella vista nel 2021". Sonko, terzo alle elezioni presidenziali del 2019 e il più feroce oppositore del presidente Macky Sall, è stato condannato ieri da una camera penale a due anni di carcere per "corruzione di giovani", un reato che consiste nel promuovere "la dissolutezza di un minore di 21 anni". Alla luce del codice elettorale del Senegal, la decisione sembra comportare l'ineleggibilità di Sonko. Il leader d'opposizione era assente quando la sentenza è stata pronunciata. Si presume che sia stato bloccato dalle forze dell'ordine nella sua abitazione di Dakar, "sequestrato" secondo lui. Nella capitale e in diverse altre città del Paese sono scoppiati disordini già prima della deliberazione. L'Università di Dakar ha preso l'aspetto di un campo di battaglia. Gruppi di giovani si sono scontrati con sassi contro la polizia, che ha risposto con gas lacrimogeni. Diversi autobus della facoltà di Medicina, del dipartimento di Storia e della principale scuola di Giornalismo del Senegal sono stati incendiati e gli uffici saccheggiati. (ANSA). .

di Ansa   
I più recenti
Incontro Lula-Macron al G7, focus sulla cooperazione in Guyana
Incontro Lula-Macron al G7, focus sulla cooperazione in Guyana
Kate riappare in pubblico, l'arrivo alla parata Trooping the Colour
Kate riappare in pubblico, l'arrivo alla parata Trooping the Colour
Media, 'Kiev usa strategia ad elastico al fronte'
Media, 'Kiev usa strategia ad elastico al fronte'
Una marea di fedeli sul Monte Arafat per l'hajj con un caldo estremo
Una marea di fedeli sul Monte Arafat per l'hajj con un caldo estremo
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...