Scienziata Usa trovata morta a Creta: si indaga per omicidio

Scienziata Usa trovata morta a Creta: si indaga per omicidio
di Askanews

Roma, 11 lug. (askanews) - Il corpo di una scienziata americana è stato trovato all'interno di un bunker della Seconda Guerra Mondiale sull'isola di Creta. Suzanne Eaton, scomparsa più di una settimana fa, è morta per soffocamento. A confermarlo è la polizia alla Bbc. Sul caso si indaga per omicidio.La 59enne, biologa molecolare del Max Planck Institute in Germania, celebre in tutto il mondo, si trovava a Creta per partecipare a una conferenza.La polizia della città di Chania, dove si svolgeva la conferenza, ha riferito che la donna è stata rinvenuta senza vita all'interno di un bunker abbandonato a circa 10 km di distanza da dove è stata avvistata l'ultima volta.