San Valentino ai tempi del coronavirus: crollano vendite di fiori

di Askanews

Roma, 14 feb. (askanews) - San Valentino ai tempi del coronavirus. Un bel danno economico soprattutto per paesi come la Cina e in generale l'Asia dove la festa degli innamorati è molto sentita e festeggiata e ogni anno fa muovere un bel giro d'affari.Negozi di fiori quasi deserti a Shanghai e Hong Kong e i pochi acquirenti arrivano con la mascherina sul viso.Molto in calo le vendite, lamentano i fiorai: "La gente quest'anno non ha voglia di festeggiare" spiegano, "ha paura di uscire di casa"; qualcuno dice persino: "Non c'è bisogno di regalare rose, non ha senso adesso, meglio le mascherine".