Tiscali.it
SEGUICI

Ryanair annuncia il taglio dei voli anche verso la Sicilia. Il patron: "Decreto prezzi stupido e illegale"

Secondo O'Leary la misura decisa dal governo "otterrà l'effetto opposto". Intanto dopo la restrizione dei voli verso la Sardegna, conferma la diminuzione delle tratte anche verso l'isola maggiore

TiscaliNews   
Ryanair annuncia il taglio dei voli anche verso la Sicilia. Il patron: 'Decreto prezzi stupido e...
L'Ad di Ryanair O'Leary (Ansa)

Non si placano le polemiche seguite al decreto voli che pone un tetto alle tariffe aeree. Già in passato si sono verificate schemaglie tra il patron ddi Ryanair e il governo. Oggi l'ad Michael O’Leary rilancia mentre presenta il piano delle nuove rotte invernali durante una conferenza stampa a Milano.  

"Il decreto illegale sui prezzi, che sono convinto Bruxelles sia in ogni caso in procinto di rigettare, è completamente inapplicabile e avrà l’effetto opposto", ha detto l'Ad conversando con i giornalisti.

"Decreto basato su dati spazzatura"

Il decreto "è basato su dati spazzatura, consigli falsi e inaccurati di Enac", ha detto ancora, presentando in conferenza stampa a Milano l’offerta invernale della compagnia. Si tratta – secondo O'Leary - di "un decreto stupido e illegale, che avrà l’effetto opposto" a quello sperato, "riducendo la capacità ed aumentando le tariffe per la Sardegna e la Sicilia, fino a quando non verrà annullato dai Tribunali". 

Poi il patron di Ryanair ha fatto un riferimento all'algoritmo di cui esponenti del governo hanno parlato per giustificare la misura che taglia le tariffe. “Non abbiamo alcun algoritmo, non identifichiamo che tipo di telefono stai usando e non ti geolocalizziamo”, ha precisato.

"Il governo tolga le tasse aeroportuali"

“Se il governo davvero vuole ridurre i prezzi dei voli da e per Sardegna e Sicilia, tolga le tasse addizionali aeroportuali”, ha sottolineato O' Leary, anticipando che al tavolo convocato dal ministro delle Imprese e del Made in Italy Adolfo Urso “la nostra richiesta al governo italiano è di ridurre le tasse addizionali aeroportuali”. Se lo faranno “noi raddoppieremo i voli verso Sicilia e Sardegna e i prezzi scenderanno. È un concetto semplice di mercato: se aumenti l’offerta, i prezzi scendono. Se riduci i voli, i prezzi salgono”, ha spiegato O’Leary, sottolineando che “i nostri passeggeri non devono pagare le pensioni dei piloti di Alitalia, che è il motivo per cui la tassa è stata inventata”. 

"Taglieremo voli anche per la Sicilia"

Dopo aver annunciato il taglio dell'8 per cento dei voli da e per la Sardegna, il patron di Ryanair ha dichiarato che ridurrà il suo operativo invernale anche in Sicilia. Taglieremo "un 10% di voli domestici dalla Sicilia questo inverno e sposteremo questi voli su rotte internazionali", ha anticipato.

Quanto a dossier Ita-Lufthansa, la commissione europea “darà presto il via libera all’accordo”, perché “la commissione europea dà sempre il via libera a Germania e Francia. Se Italia, Irlanda o piccoli Paesi, chiedono qualcosa, dicono ‘non siamo sicuri, dobbiamo approfondire’, ma se sono Germania e Francia, dà subito l’ok”, ha detto ancora O’Leary, che ha smentito l'eventualità che siano le resistenze di altre compagnie aeree a determinare le lungaggini di Bruxelles. "No, dietro alla commissione europea c’è sempre il governo tedesco e il governo tedesco ottiene sempre ciò che vuole. Ecco perché la commissione approverà l’accordo, se il governo tedesco lo vuole”.

TiscaliNews   
I più recenti
La figlia di Angelo Onorato: Mio padre non si è suicidato. Le ipotesi al vaglio degli inquirenti
La figlia di Angelo Onorato: Mio padre non si è suicidato. Le ipotesi al vaglio degli inquirenti
Trovato morto in auto:lettera vittima, 'avvocato sa tutto'
Trovato morto in auto:lettera vittima, 'avvocato sa tutto'
Guasto su AV Roma Firenze, circolazione molto rallentata
Guasto su AV Roma Firenze, circolazione molto rallentata
Rissa nella notte a Napoli, cinque feriti
Rissa nella notte a Napoli, cinque feriti
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...