Tiscali.it
SEGUICI

Raid Israele su area umanitaria a Rafah: almeno 40 morti

di Askanews   
Loading...
Codice da incorporare:

Milano, 27 mag. (askanews) - Almeno 40 persone sono state uccise in un attacco aereo israeliano nella città di Rafah, nel sud della Striscia di Gaza, che ha colpito un'area umanitaria con tende che ospitavano sfollati: il bilancio è stato confermato dal ministero della Sanità locale, gestito da Hamas."L'esercito di occupazione israeliano aveva designato queste aree come aree sicure e aveva invitato i cittadini e gli sfollati a recarsi in queste aree sicure. Quando gli sfollati fuggirono in queste aree, l'esercito di occupazione israeliano vi commise massacri ed esecuzioni", ha spiegato Ismail Al-Thawabta, direttore generale dell'ufficio media del governo di Hamas a Gaza.

L'esercito israeliano ha affermato di avere individuato in quell'area un responsabile di Hamas per la Cisgiordania e un altro alto funzionario del movimento palestinese. Un portavoce della Mezzaluna Rossa Palestinese ha affermato che il bilancio delle vittime è destinato ad aumentare poiché le operazioni di ricerca e salvataggio continuano nel quartiere Tal al-Sultan di Rafah, a circa 2 km a nord-ovest del centro della città.Da parte sua, l'alto funzionario di Hamas Sami Abu Zuhri ha descritto l'attacco a Rafah come un "massacro" e ha affermato che gli Stati Uniti sono responsabili di aver aiutato Israele con armi e denaro. L'attacco è avvenuto poche ore dopo che le sirene di allarme aereo avevano suonato a Tel Aviv e in tutto il centro di Israele per la prima volta da gennaio, dopo quella che le Forze di difesa israeliane avevano detto essere una salva di otto razzi lanciata dall'area di Rafah. La maggior parte dei razzi è stata intercettata, anche se è stato riferito che due donne hanno riportato ferite lievi mentre si dirigevano verso un rifugio. Registrati anche danni ad alcuni edifici nella zona nord di Tel Aviv. .

di Askanews   
I più recenti
Demolizione palazzo 10 piani a Tokyo, copre vista del Monte Fuji
Demolizione palazzo 10 piani a Tokyo, copre vista del Monte Fuji
Usa, 'nuove sanzioni contro la Russia, colpita la Borsa'
Usa, 'nuove sanzioni contro la Russia, colpita la Borsa'
Fermata della metro a Ny intitolata al bar delle rivolte Lgbt
Fermata della metro a Ny intitolata al bar delle rivolte Lgbt
Oltre un milione e mezzo di musulmani per l'Hajj a La Mecca
Oltre un milione e mezzo di musulmani per l'Hajj a La Mecca
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...