"Mani in alto, polizia!": gli agenti irrompono nella casa ma al posto del ladro c'è una sorpresa

Codice da incorporare:
fonte: Facebook

La polizia di Lufkin, in Texas, aveva ricevuto una chiamata di richiesta di aiuto alle prime ore dell'alba. Un cittadino chiedeva un intervento immediato perché un ladro si era introdotto in casa sua. L'uomo, come scrivono gli agenti nella pagina Facebook su cui hanno postato il video dell'opaerazione, aveva avuto giusto il tempo di nascondersi in un armadio e da lì aveva chiesto aiuto mentre sentiva l'itruso mandare in frantumi vetri e oggetti. Una volta arrivati gli agenti, armi in pugno, hanno prima intimato dall'esterno al malvivente di uscire con le mani in alto, ma non avendo ottenuto risposta hanno deciso di fare irruzione nell'abitazione. Invece di un ladro, però, si sono trovati faccia a faccia con un cervo che, spaventatissimo, ha continuato a correre nelle stanze distruggendo arredamento e oggetti. Alla fine l'animale, che non ha riportato ferite, ha trovato la porta ed è tornato in libertà.