Tiscali.it
SEGUICI

Il papa non legge la catechesi all'udienza generale: "Non sto ancora bene con questa 'gripe'". Poi l'appello

"Ho la febbre", ha detto usando il termine spagnolo. Ha poi dato la parola a un suo collaboratore e spiegato: "La voce non è bella"

TiscaliNews   
Il papa non legge la catechesi all'udienza generale: 'Non sto ancora bene con questa 'gripe''. Poi l'appello
Il papa non sta bene (Ansa)

Il Papa è in Aula Paolo VI per l'udienza generale ma ha deciso di non leggere la catechesi e di affidare il compito ad un suo collaboratore. "Ancora non sto bene, con questa gripe", influenza in spagnolo, e "la voce non è bella".

Il Papa, che ha lasciato Santa Marta per raggiungere l'aula Paolo VI, ha pronunciato le poche parole sul suo stato di salute con la voce un po' affaticata. Poi ha passato la parola, sia per la lettura della catechesi che per quella dei saluti ai fedeli dei vari gruppi linguistici, a monsignor Filippo Ciampanelli della Segreteria di Stato. Nell'aula Paolo VI, al termine dell'udienza generale, il papa ha assistito a una breve esibizione circense. Sono presenti infatti in Vaticano i partecipanti al Festival dei talenti circensi italiani.

L'appello per la pace in Palestina

"Per favore, continuiamo a pregare per la grave situazione in Israele e in Palestina. Pace per favore, pace". Lo ha detto il Papa al termine dell'udienza generale scegliendo di fare personalmente questo appello per la pace, nonostante abbia dovuto interrompersi per qualche colpo di tosse. "Auspico che prosegua la tregua in corso a Gaza, affinché siano rilasciati tutti gli ostaggi e sia ancora consentito l'accesso ai necessari aiuti umanitari. Ho sentito la parrocchia lì, manca l'acqua, manca il pane, la gente soffre. E' la gente semplice, la gente del popolo che soffre, non soffrono quelli che fanno la guerra. Chiediamo la pace", è stato l'appello del Papa.

TiscaliNews   

I più recenti

Venezuela: altri 5 oppositori interdetti dalle cariche elettive
Venezuela: altri 5 oppositori interdetti dalle cariche elettive
Dietrofront di Milei sulle università, 'garantiremo i fondi'
Dietrofront di Milei sulle università, 'garantiremo i fondi'
Francia, cadute le pale del Moulin Rouge a Parigi
Francia, cadute le pale del Moulin Rouge a Parigi
Parigi, cadute le pale del Moulin Rouge, nessun ferito
Parigi, cadute le pale del Moulin Rouge, nessun ferito

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Carlo Di Cicco

Giornalista e scrittore, è stato vice direttore dell'Osservatore Romano sino al...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...