Nozze per principessa Mako: era necessario, voglio vita pacifica

Nozze per principessa Mako: era necessario, voglio vita pacifica
di Askanews

Roma, 26 ott. (askanews) - Rinunciare alle prerogative dell'appartenenza alla famiglia imperiale, per vivere "una vita pacifica" nel suo nuovo matrimonio. E' questa la "scelta necessaria" rivendicata da Mako, la nipote dell'imperatore giapponese Naruhito, che oggi ha registrato il suo matrimonio con il giovane borghese Kei Komuro, in un contesto lontano dallo sfarzo dei matrimoni ufficiali della Casa del Crisantemo.La coppietta è parsa tirata durante la conferenza stampa tenuta presso un grande albergo di Tokyo dopo la registrazione in privato delle nozze. Le domande sono state consegnate preventivamente per iscritto e i due hanno risposto dopo una breve introduzione.Mako, da oggi Mako Komuro, ha ammesso che la loro decisione di sposarsi, peraltro in permanenza di una disputa finanziaria che riguarda la famiglia di Komuro, ha provocato qualche mal di pancia. Ma ormai le nozze erano per loro necessarie "per vivere nella felicità, proteggendo i nostri sentimenti". Originariamente il matrimonio di Mako e Komuro era previsto per il 4 novembre 2018.Sono dichiarazioni che suggeriscono il peso di questa scelta fatta da Mako, una giovane donna cresciuta all'interno dei rigidi rituali della famiglia imperiale, sotto l'occhiuto controllo dell'Agenzia della casa imperiale. E i giovani sposi non nascondono che il percorso che ha portato a coronare il loro desiderio di sposarsi ha provocato ansia. "Io amo Mako-san, ho soltanto una vita e voglio spenderla con la persona che amo", ha dichiarato Komuro.Si tratta di parole d'ispirazione per i giovani giapponesi, che vivono in una società che non ha mai apprezzato la diretta espressione dei sentimenti e in cui il matrimonio d'amore è un'eccezione, non la regola. Ma si tratta anche di una rivendicazione orgogliosa rispetto alle critiche che sono piovute addosso al giovane sposo.Lo stesso principe Akishino, primo nella linea di successione e padre di Mako, è dovuto intervenire per chiedere a Komuro chiarezza sulla vicenda del presunto prestito da 4 milioni di yen (31mila euro) che un ex fidanzato avrebbe accordato alla madre del ragazzo quando questa ne aveva bisogno, tra l'altro, per pagare gli studi del giovane, laureato negli Usa in legge.Komuro, che per mettere a tacere le voci, si è offerto in passato di pagare direttamente la cifra all'ex fidanzato della madre, oggi ha ribadito che farà "tutto il possibile" per risolvere la questione. E ha puntato il dito cntro "un'informazione scorretta" che ha "profondamento rattristato Mako-san, la quale ha avuro problemi di salute fisica e mentale per questa diffamazione".In effetti Mako - a quanto ha recentemente rivelato l'Agenzia per la Casa imperiale - ha ricevuto una diagnosi per disordine da stress post-traumatico in relazione alla vicenda. Oggi ha detto di essere stata "ferita dalle storie infondate che sono state diffuse".Ma, al di là delle eventuali colpe dei media, c'è qualcosa di più profondo. Non è un caso che la stessa Mako, 29 anni, ha segnalato una volontà di creare una crasi col suo status, rinunciando a ricevere i circa 150 milioni di yen (1,15 milioni di euro) accordati alle principesse che lascino la Casa imperiale per sposare un borghese. Ed è la prima volta che una principessa decide di non ricevere quel denaro, che viene assegnato per consentire ai membri della Casa imperiale di avere una vita dignitosa dopo aver lasciato il loro ruolo. Si tratta di denaro pubblico.Va tenuto presente che i membri della Famiglia imperiale non sono neanche registrati all'anagrafe giapponese, non hanno uno stato civile, quindi per loro farsi una vita al di fuori della Casa imperiale vuol dire cominciare da zero.La nuova vita dei due giovani, ufficialmente fidanzati da settembre 2017, ripartirà da New York. Oggi Mako ha lasciato la famiglia inchinandosi rispettosamente ai genitori e abbracciando la sorella Kako. In attesa del trasferimento nella Grande Mela, risiederanno in un condominio a Tokyo. E la mente degli osservatori vola facilmente a un'altra coppia che ha mollato una famiglia reale, quella formata dal principe Harry e dalla moglie Meghan Markle. Ma Mako, su questo paragone, non risponde. "Non ho idee particolari sulla questione", dice. E chiarisce: "Quello che io vorrei è solo avere una vita pacifica, nel mio nuovo contesto".