Norvegia, talebani seri e sinceri nei colloqui ad Oslo

Norvegia, talebani seri e sinceri nei colloqui ad Oslo
di Ansa

(ANSA) - NEW YORK, 25 GEN - I talebani che in questi giorni hanno partecipato ai primi colloqui in Europa con i Paesi occidentali e la società civile afghana, tenutisi a Oslo, "sono stati seri e sinceri". Lo ha detto il premier norvegese Jonas Gahr Store, parlando con i giornalisti all'Onu a New York, dove domani presiederà una riunione del Consiglio di sicurezza sull'Afghanistan. "Gli incontri tra i talebani e la società civile afghana sono durati sei, sette ore. E' la prima tappa per iniziare a trattare con coloro che detengono il potere de facto in Afghanistan", ha spiegato il capo del governo di Oslo. "Noi - ha aggiunto - abbiamo chiaramente indicato che vogliamo che le ragazze tornino a scuola a marzo, comprese quelle con più di 12 anni". Commentando le critiche sull'invito ai sedicenti studenti coranici nonostante le loro gravi violazioni dei diritti umani, il premier norvegese ha replicato sostenendo che "l'alternativa è abbandonare l'Afghanistan", dove "metà della popolazione ha bisogno di aiuto umanitario", e rischiare la "catastrofe umanitaria". (ANSA).