Nobel Nadia Murad, verdetto soldato Isis vittoria per yazidi

Nobel Nadia Murad, verdetto soldato Isis vittoria per yazidi
di Ansa

(ANSA-AFP) - ROMA, 30 NOV - Il premio Nobel per la Pace 2018 Nadia Murad ha salutato come "una vittoria" per gli yazidi il verdetto per genocidio emesso in Germania contro un soldato dell'Isis giudicato colpevole di avere fatto morire di sete una bambina yazida di 5 anni. Murad, lei stessa una yazida sopravvissuta a maltrattamenti, ha definito "storica" la sentenza del tribunale tedesco che riconosce come genocidio i crimini commessi dal cosiddetto Stato islamico contro la comunità yazida. "Questo verdetto è una vittoria per i sopravvissuti al genocidio, i sopravvissuti alla violenza sessuale e l'intera comunità yazida", ha detto Murad in una nota, ringraziando la Germania. (ANSA-AFP).