Nigeria, 22.000 scomparsi in 10 anni

Nigeria, 22.000 scomparsi in 10 anni
di Ansa

(ANSA) - GINEVRA, 12 SET - Uno spaventoso record di quasi 22.000 casi di uomini, donne e bambini scomparsi è stato registrato dal Comitato Internazionale della Croce Rossa (Cicr) nella Nigeria nordorientale, dall'inizio del conflitto dieci anni orsono ad oggi. Lo rivela il Cicr sottolineando di non aver "mai registrato un numero così elevato di scomparsi in un solo paese". Circa il 60% di queste persone erano minorenni al momento della loro scomparsa, il che significa che migliaia di genitori non sanno dove si trovano i loro figli e se sono ancora vivi. "Il peggior incubo di qualsiasi genitore è di non sapere dove si trova il proprio figlio. Ed è questo il terribile calvario vissuto da migliaia di padri e madri nigeriane, immersi nell'angoscia di una ricerca senza fine. Le persone hanno il diritto di sapere cosa è successo ai loro cari scomparsi e molto di più deve essere fatto per prevenire le separazioni familiari", ha esortato il presidente del Cicr Peter Maurer, in visita nel Pese africano.