Tiscali.it
SEGUICI

New York, un italiano vince la corsa su strada più lunga al mondo

di Askanews   
Loading...
Codice da incorporare:

Roma, 19 ott. (askanews) - E' la corsa su strada più lunga del mondo ed è anche un po' bizzarra: 3.100 miglia, quasi 5.000 km, attorno allo stesso isolato di New York, per 5.649 volte. I partecipanti corrono ogni giorno per quasi due mesi. Le sfide più grandi, dicono, sono la monotonia e l'impatto del correre sul cemento sul fisico.A vincere quest'anno la 25esima Annual Sri Chinmoy Self-Transcendence 3100 Mile Race è stato Andrea Marcato, un italiano: ha completato la gara in meno di 43 giorni con una media di più di 72 miglia al giorno. Ha consumato circa 16 paia di scarpe.

"Devi imparare che ogni giorno sarà lo stesso giro e così via. Per fortuna cambiamo direzione ogni giorno, quindi è un bene per il corpo, per mantenere un certo equilibrio. Ma la sfida principale è che la mente pensa sempre 'domani voglio finire', ma sei un po' perso nel mare, devi accettare che andrà avanti così".Ci vogliono davvero volontà e resistenza spiega Sahishnu Szczesiul, direttore di gara: "E' una prova di resistenza, forza, determinazione interiore e talento per fare il giro di questo blocco di 883 metri, per un totale di 5.649 volte entro il tempo limite di 52 giorni".Corrono, camminano e un po' si trascinano tra le 6 e mezzanotte, mangiando man mano durante la giornata cibo che gli offrono volontari lungo il percorso, devono compensare le 10.000 calorie stimate che si bruciano durante ogni sessione.La corsa è stata fondata nel '97 dal leader spirituale indiano Sri Chinmoy, che ha vissuto a New York prima della sua morte nel 2007. Sosteneva l'"autotrascendenza" usando la spiritualità per andare oltre i limiti di ciò che un individuo pensa di poter raggiungere. I corridori della 25esima edizione hanno detto che raggiungere uno stato meditativo è la chiave per completare la gara. Ma farlo mentre si corre, non è cosa facile. In questi anni solo in 49 hanno completato le 3.100 miglia.

di Askanews   
I più recenti
Paesi del fronte est Nato, 'un muro di droni anti russo'
Paesi del fronte est Nato, 'un muro di droni anti russo'
Bbva formalizza Opa ostile su Banca Sabadell ad autority mercato
Bbva formalizza Opa ostile su Banca Sabadell ad autority mercato
Biden loda Sisi per l'impegno sui valichi per gli aiuti
Biden loda Sisi per l'impegno sui valichi per gli aiuti
Corte di Giustizia Internazionale a Israele: fermare operazione Rafah
Corte di Giustizia Internazionale a Israele: fermare operazione Rafah
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...