Tiscali.it
SEGUICI

Neuralink: autorizzati a testare impianti cerebrali sugli umani

di Ansa   
Neuralink: autorizzati a testare impianti cerebrali sugli umani

(ANSA) - WASHINGTON, 25 MAG - Neuralink ha annunciato di aver ottenuto l'approvazione dalle autorità di regolamentazione statunitensi per testare i suoi impianti cerebrali nelle persone. La start up di Elon Musk ha affermato che l'autorizzazione della Food and Drug Administration (Fda) per il suo primo studio clinico sull'uomo è "un primo passo importante" per la sua tecnologia, che ha lo scopo di consentire ai cervelli di interfacciarsi direttamente con i computer. "Si tratta di un primo passo importante che consentirà un giorno alla nostra tecnologia di aiutare molte persone", ha spiegato l'azienda californiana sul proprio account Twitter, aggiungendo che "le assunzioni per le sperimentazioni cliniche non sono ancora aperte".

Neuralink progetta dispositivi connessi da impiantare nel cervello per comunicare con i computer direttamente attraverso il pensiero. Dovranno essere utilizzati in prima battuta per aiutare le persone paralizzate o affette da malattie neurologiche. La start-up vuole quindi rendere questi impianti abbastanza sicuri e affidabili da poter essere interventi chirurgici elettivi. Le persone potrebbero quindi pagare qualche migliaio di dollari per dotare il proprio cervello della potenza del computer. Per Elon Musk questi chip devono consentire all'umanità di raggiungere una "simbiosi con l'Ai", nelle sue parole del 2020 pronunciate alla conferenza annuale dell'azienda. "Ora siamo fiduciosi che il dispositivo di Neuralink sia pronto per l'uomo, quindi la tempistica dipende dal processo di approvazione della Fda", aveva dichiarato alla fine di novembre su Twitter un mese dopo l'acquisto del social network. Il miliardario è solito a previsioni azzardate, come è stato per l'autonomia delle auto elettriche Tesla. Nel luglio 2019 ha stimato che Neuralink avrebbe potuto eseguire i suoi primi test sulle persone nel 2020. Finora prototipi delle dimensioni di una moneta sono stati impiantati nei crani degli animali. Diverse scimmie sono così in grado di "giocare" ai videogiochi o di "digitare" parole su uno schermo semplicemente seguendo con gli occhi il movimento del cursore. (ANSA). .

di Ansa   
I più recenti
Biden, 'Trump si può eliminare solo con il voto'
Biden, 'Trump si può eliminare solo con il voto'
Campagna Biden, Trump? Nessuno è al di sopra della legge
Campagna Biden, Trump? Nessuno è al di sopra della legge
Trump, 'un processo farsa, è una vergogna'
Trump, 'un processo farsa, è una vergogna'
Trump condannato nel caso pornostar
Trump condannato nel caso pornostar
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...