Navalny, rimandato al 24 maggio il processo d'Appello contro la condanna a 9 anni

di Ansa

E' stato rimandato al 24 maggio il processo d'appello contro la sentenza di primo grado con cui a marzo il principale oppositore di Putin, Alexiei Navalny, e' stato condannato a nove anni di reclusione in un processo ritenuto di matrice palesemente politica. A circa un'ora dall'inizio dell'udienza, la corte ha annunciato che il processo proseguira' tra una settimana su richiesta di Navalny. Secondo l'Afp, rispondendo alle domande del giudice, l'oppositore ha dichiarato di voler confrontare la registrazione audio della sua sentenza con la sua versione scritta. Navalny ha anche detto che la sua famiglia ha ottenuto il permesso di fargli visita e che non vuole perdere questa opportunita'. Se la nuova condanna verra' confermata, Navalny sara' trasferito in un centro detentivo a "regime severo", con condizioni piu' dure e dove saranno permesse meno visite dei familiari.