Tiscali.it
SEGUICI

Montenegro: Djukanovic fiducioso, 'vincerò, non sono antiserbo'

di Ansa   
Montenegro: Djukanovic fiducioso, 'vincerò, non sono antiserbo'

(ANSAmed) - BELGRADO, 19 MAR - Il presidente montenegrino uscente Milo Djukanovic si è detto fiducioso di ottenere un nuovo mandato nelle presidenziali odierne, sottolineando la sua volontà e determinazione di riportare stabilità nel Paese, che è in preda a una crisi politica e istituzionale da oltre due anni. In dichiarazioni ai giornalisti dopo aver votato in un seggio a Podgorica, Djukanovic ha negato di essere un nemico della Serbia.

"E' mio desiderio avere i migliori rapporti con tutti i vicini, a cominciare dalla Serbia, e penso di averlo dimostrato con il mio operato", ha affermato il presidente, che è leader del Partito democratico dei socialisti (Dps). "Non sono nemico nè della Serbia nè in particolare di qualcuno in Serbia", ha aggiunto. A più riprese tuttavia negli ultimi tempi - in particolare dopo la sconfitta del suo partito Dps nelle elezioni dell'agosto 2020, dopo un trentennio ininterrotto al potere - Djukanovic ha attaccato la politica da lui definita egemonica e della 'Grande Serbia' ad opera del presidente serbo Aleksandar Vucic e della Chiesa ortodossa serba, desiderosi a suo avviso di estendere il proprio controllo sulle regioni dei Balcani occidentali con presenza di popolazione serba. Il Montenegro, ha osservato, deve tornare ad affermarsi come Paese multietnico, democratico e tollerante, il cui obiettivo deve essere la piena integrazione nella Ue. (ANSAmed). .

di Ansa   

I più recenti

Raisi in Pakistan, l'arrivo del presidente iraniano a Islamabad
Raisi in Pakistan, l'arrivo del presidente iraniano a Islamabad
Giornata della Terra, un dipinto gigante ricopre una collina dello Yorkshire
Giornata della Terra, un dipinto gigante ricopre una collina dello Yorkshire
Guterres, 'dobbiamo salvare il nostro pianeta'
Guterres, 'dobbiamo salvare il nostro pianeta'
Esercito israeliano: approvate le prossime fasi della guerra
Esercito israeliano: approvate le prossime fasi della guerra

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Carlo Di Cicco

Giornalista e scrittore, è stato vice direttore dell'Osservatore Romano sino al...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...