Tiscali.it
SEGUICI

Manifestazioni pro opposizione bielorussa nelle città baltiche

di Ansa   
Manifestazioni pro opposizione bielorussa nelle città baltiche

(ANSA) - VILNIUS, 26 MAR - Varie città dei Paesi baltici sono state oggi teatro di manifestazioni in occasione della Giornata di solidarietà indetta dall'opposizione democratica bielorussa in esilio. La data prescelta - il 25 marzo - corrisponde al giorno in cui, nel 1918, la prima Repubblica di Bielorussia dichiarò la propria indipendenza. In Estonia, decine di persone - tra cui gli ambasciatori degli Stati Uniti, della Polonia e della Lituania, nonché alcuni parlamentari estoni - si sono radunate a Tallinn presso il monumento al primo Presidente dell'Estonia, Konstantin Päts.

Intervenendo con un messaggio pubblico, il Presidente estone, Alar Karis, ha sottolineato il sostegno dell'Estonia alla società democratica bielorussa e ha affermato che il suo Paese continuerà "a sostenere il popolo bielorusso e a lavorare per una società democratica, indipendente e libera". Molta partecipazione è stata registrata alle manifestazioni tenutesi in varie città lituane. A Vilnius, le cerimonie hanno avuto inizio con un alzabandiera ufficiale davanti al Parlamento lituano (Seimas). Un monumento dedicato alla Bielorussia democratica è stato invece inaugurato a Kaunas. "Credo che non sia lontano", ha detto in un suo intervento il Primo ministro lituano, Ingrida Šimonytė, "il tempo in cui questa festa, vietata oggi dal regime, sarà ampiamente celebrata in tutto il Paese, proclamando l'unità e il coraggio del popolo bielorusso". "Continueremo", ha concluso Šimonytė, "a sostenere le legittime richieste dei bielorussi in tutte le forme internazionali e con tutti i mezzi disponibili per fermare la repressione del regime in Bielorussia, per liberare e riabilitare tutti i prigionieri politici e per tenere elezioni libere e democratiche". (ANSA). .

di Ansa   
I più recenti
Argentina, si dimette capo di Gabinetto del Governo Milei
Argentina, si dimette capo di Gabinetto del Governo Milei
Papua Nuova Guinea, al via evacuazione per 8.000 persone
Papua Nuova Guinea, al via evacuazione per 8.000 persone
Mosca conferma, arrestata e detenuta giornalista ucraina
Mosca conferma, arrestata e detenuta giornalista ucraina
M.O., Guterres(ONU): condanno le azioni di Israele. Orrore deve finire
M.O., Guterres(ONU): condanno le azioni di Israele. Orrore deve finire
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...