Libia: Al Sisi, noi per sicurezza in Mo

Libia: Al Sisi, noi per sicurezza in Mo
di Ansa

(ANSA) - IL CAIRO, 4 MAG - Il presidente egiziano Abdel Fattah Al Sisi ha confermato, nella telefonata avuta ieri sera con il premier italiano Giuseppe Conte, "il suo sostegno agli sforzi in atto per una soluzione politica della crisi libica che preveda l'unità dei territori, il sostegno alle istituzioni nazionali e il rispetto della volontà del suo popolo, in modo da contribuire al ritorno della stabilità e della sicurezza in Medio Oriente". Lo riporta l'agenzia Mena citando il portavoce della Presidenza, l'ambasciatore Bassam Radi. Il colloquio - ha precisato Radi secondo la Mena - ha avuto al centro "temi legati alle relazioni bilaterali tra i due Paesi" e "lo scambio di punti di vista su alcuni dossier regionali di interesse comune, e in particolare la situazione in Libia".