"Lavoratori britannici pigri": nuovo scivolone per la Truss

di Ansa

Passi falsi e scivoloni ormai contrassegnano la campagna della ministra degli Esteri Liz Truss per diventare la nuova premier britannica dopo il dimissionario Boris Johnson, ma nonostante qualche imbarazzo, superato da lei senza contraccolpi, resta saldamente al comando nella sfida a due con l'ex cancelliere dello Scacchiere Rishi Sunak