La nuova Miss Universo filippina: continuerò ad occuparmi di Aids

di Askanews

Bangkok, (askanews) - Catriona Gray, alias Miss Filippine incoronata Miss Universo a Bangkok, ha promesso che continuerà il suo lavoro nelle favelas di Manila per una ong che lotta contro l'Aids. "Prima, primissima cosa, voglio vedere la mia famiglia e il mio team, perché non sarei riuscita a vincere senza di loro", ha affermato. "Mi piacerebbe davvero estendere la piattaforma che ho già, riguardo all'istruzione. Lavoro in maniera molto stretta con una ong che lotta contro l'hiv e l'Aids nelle Filippine", ha aggiunto. "È qualcosa che mi appassiona molto perché qualche anno fa ho perso un amico molto caro a causa delle complicazioni di salute dovute all'hiv", ha ricordato."Quindi sensibilizzare le persone su questa causa e incoraggiarle a fare semplici test e a conoscere le loro condizioni è sicuramente uno dei primi progetti che mi piacerebbe seguire", ha sottolineato.La corona di Miss Universo è stata assegnata per la prima volta da quando esiste il concorso in 67 anni, da una giuria interamente femminile. "Miss Universo è una piattaforma formidabile. Siamo tutte donne emancipate, ma come si può trasmetterlo alle altre?", ha concluso Gray, 24enne diplomata in musicologia negli Stati Uniti.