Tiscali.it
SEGUICI

L'uso del video dell'ostaggio di Hamas autorizzato dalla famiglia

di Askanews   
Loading...
Codice da incorporare:

Roma, 24 apr. (askanews) - La famiglia dell'ostaggio israelo-americano Hersh Goldberg-Polin, tenuto prigioniero da Hamas a Gaza dal 7 ottobre, ha approvato l'uso e la pubblicazione di un video del loro figlio, diffuso oggi dal movimento armato palestinese sul suo canale Telegram. Una mossa ostile al governo di Benjamin Netanyahu e ai media a lui affiliati che solitamente bollano questi come video di propaganda di Hamas e non li pubblicano.Goldberg-Polin, 23 anni, è stato catturato al festival Supernova vicino al Kibbutz Reim il 7 ottobre, quando migliaia di militanti guidati da Hamas hanno fatto irruzione in Israele, uccidendo circa 1.

200 persone e sequestrando 253 ostaggi, per lo più civili, molti tra atti di brutalità e violenza sessuale. Ha perso la mano sinistra, e nel video - montato ad arte con musica drammatica e ripetizione delle frasi considerate cruciali - attacca il governo israeliano dicendo che dovrebbe "vergognarsi per averci abbandonato" e che i bombardamenti israliani "hanno ucciso 70 detenuti come me"; l'esecutivo "ha rifiutato tutti gli accordi che gli sono stati proposti". Mentre le frasi del video sembrano dettate da Hamas, la rabbia delle famiglie degli ostaggi è concreta. "Il grido di Hersh è il grido di tutti gli ostaggi: il loro tempo è scaduto!", afferma il Forum Ostaggi e famiglie scomparse nel comunicato che autorizza l'uso del video. "Lo Stato di Israele non ha più tempo da perdere; gli ostaggi devono venire prima, senza di loro lo Stato di Israele non avrà né rinascita né vittoria", aggiunge il comunicato. "Tutti devono essere riportati a casa: i vivi per la riabilitazione, gli assassinati per una sepoltura dignitosa".

di Askanews   
I più recenti
Incontro Lula-Erdogan, sostegno a ingresso Turchia nei Brics
Incontro Lula-Erdogan, sostegno a ingresso Turchia nei Brics
Trump, tutti i presidenti dovrebbero sottoporsi a test cognitivo
Trump, tutti i presidenti dovrebbero sottoporsi a test cognitivo
'Allarme negli Usa, rischio attacco è terroristico reale'
'Allarme negli Usa, rischio attacco è terroristico reale'
Sudafrica, Cyril Ramaphosa rieletto presidente
Sudafrica, Cyril Ramaphosa rieletto presidente
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...