Khamenei: fine embargo, niente benefici

Khamenei: fine embargo, niente benefici
di Ansa

(ANSA) - TEHERAN, 1 AGO - L'accordo sul nucleare tra Iran e potenze occidentali non ha portato nessun beneficio al comune cittadino iraniano e a 6 mesi dalla fine delle sanzioni, non è cambiano nulla per i cittadini della Repubblica islamica: lo ha denunciato la Guida Suprema, l'ayatollah Ali Khamenei, che, in un discorso riportato oggi dai media nazionali, ha accusato gli Stati Uniti di aver boicottato le intese e di non aver rispettato le promesse fatte. L'Iran "non accetterà nessun ulteriore dialogo con Washington", ha affermato il leader , tornando a ripetere minacce già fatte in passato. Da più mesi, infatti, Khamenei critica il fatto che l'Iran non abbia incassato nessun dividendo, dopo l'impegno a ridimensionare il proprio programma nucleare. "La fine delle sanzioni non doveva cambiare la vita delle persone? Si è visto qualche effetto tangibile dopo sei mesi?" ha chiesto polemicamente la Guida Suprema.