Tiscali.it
SEGUICI

Chi è Juraj Cintula, il poeta e attivista 71enne che ha sparato al premier slovacco Robert Fico

L’uomo, contro cui è stato avviato un procedimento penale per tentato omicidio con l'aggravante della premeditazione, nel 2016 avrebbe avuto legami con il gruppo Slovenskì branci, un’organizzazione paramilitare non registrata con legami con gli estremisti e un orientamento filorusso

TiscaliNews   

Si chiama Juraj Cintula, il 71enne responsabile dell’attentato al premier slovacco Robert Fico. L’uomo, un pensionato originario della cittadina di Levice, nel sud del Paese, ha sempre avuto la passione per la poesia e per la politica. In passato lavorava in una società di sicurezza privata, ed è per questo che deteneva legalmente l'arma con la quale ha tentato di uccidere il primo ministro. Nonostante il gesto, dettato a suo dire ad una divergenza di pensiero politico, Cintula fondò un partito denominato Hnutieproti nasiliu, “Movimento contro la violenza”. "La violenza è spesso una reazione delle persone, come forma di espressione di semplice insoddisfazione per lo stato delle cose. Cerchiamo di essere insoddisfatti, ma non violenti!" aveva scritto otto anni fa.

Per i media slovacchi l'attentatore, contro cui è stato avviato un procedimento penale per tentato omicidio con l'aggravante della premeditazione, è anche fondatore del Club letterario Duha, nonché autore di varie raccolte di poesia e persino di un romanzo. "Nel 2010 ha scritto tre raccolte di poesie e un romanzo. Dal 2015 è membro dell'Associazione degli scrittori slovacchi", scrive il quotidiano slovacco Pravda. Infine, ancora la politica.

L'uomo sarebbe noto per essere un sostenitore del partito d'opposizione "Slovacchia progressista" e, secondo alcune fonti che non trovano però conferme ufficiali, nel 2016 avrebbe avuto legami con un gruppo estremista filorusso Slovenskì branci, un gruppo paramilitare non registrato con legami con gli estremisti e un orientamento filorusso.

 

TiscaliNews   
I più recenti
Afd bandisce il suo candidato Krah dai dibattiti pubblici
Afd bandisce il suo candidato Krah dai dibattiti pubblici
Hamas, resistenza ha spinto a riconoscere Stato Palestina
Hamas, resistenza ha spinto a riconoscere Stato Palestina
Su un cavo teso nel vuoto tra i grattacieli abbandonati di Los Angeles, l’ultima impresa da brivido...
Su un cavo teso nel vuoto tra i grattacieli abbandonati di Los Angeles, l’ultima impresa da brivido...
Ong, in Ecuador violati i diritti umani nello stato di emergenza
Ong, in Ecuador violati i diritti umani nello stato di emergenza
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...