Tiscali.it
SEGUICI

Israele attacca il centro di Gaza: "Eliminati combattenti dell'élite di Hamas". Usa chiedono voto Onu su cessate il fuoco

Blinken al Cairo da al Sisi, poi in Israele da Netanyahu. Haniyeh: "Tel Aviv cerca di bloccare accordo". Due mercantili colpiti da Houthi nel Golfo di Aden

TiscaliNews   

L'esercito israeliano ha effettuato più attacchi aerei e "raid mirati" nel centro di Gaza, uccidendo combattenti di Hamas e distruggendo infrastrutture militari. Molti dei combattenti di Hamas uccisi dagli attacchi aerei erano membri delle forze d'élite Nukhba. Lo afferma nel suo ultimo aggiornamento l'esercito israeliano. L'Idf ha attaccato intensamente anche un'area a est di Deir al-Balah, nel centro della Striscia, e ha effettuato un intenso bombardamento di artiglieria che ha colpito l'area di Urayba, a nord della città di Rafah, nel sud di Gaza.

Usa chiedono voto Onu su piano cessate il fuoco

Gli Stati Uniti hanno chiesto un voto al Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite su una bozza di risoluzione a sostegno del piano elaborato dall'Amministrazione Biden per un ''cessate il fuoco immediato'' tra Hamas e Israele e ''il rilascio degli ostaggi''. Come ha spiegato Nate Evans, portavoce della delegazione Usa all'Onu, ''gli Stati Uniti hanno chiesto che il Consiglio di sicurezza si esprima con un voto a sostegno della proposta sul tavolo''. Non è stata indicata una data per il voto.

Haniyeh: "Israele cerca di bloccare accordo tregua"

Secondo Ismail Haniyeh, capo dell'ufficio politico di Hamas, Israele ha attaccato il campo di Nuseirat e ha liberato quattro ostaggi uccidendo almeno 274 palestinesi per bloccare qualsiasi accordo che mettesse fine alla guerra. Haniyeh ha inoltre accusato gli Stati Uniti di aver preso parte all'attacco, affermando che l'amministrazione Biden non è "meno criminale" della leadership israeliana.

Blinken al Cairo da al Sisi, poi in Israele da Netanyahu

Il segretario di Stato americano Antony Blinken sarà in Egitto e poi in Israele nell'ambito degli sforzi per raggiungere un accordo sul cessate il fuoco in cambio del rilascio degli ostaggi. Il capo della diplomazia di Washington incontrerà al Cairo il presidente egiziano Abdel Fatah al Sisi. Quindi volerà a Gerusalemme, vedrà il premier israeliano Benjamin Netanyahu e il ministro della Difesa Yoav Gallant. La visita di Blinken in Israele arriva all'indomani dell'uscita largamente annunciata - e poi rinviata di un giorno, dopo la liberazione di quattro ostaggi in un'operazione a Gaza - da Benny Ganz dal governo di unità nazionale.

Gli Stati Uniti facciano pressione su Israele affinché ponga fine alla guerra nella Striscia di Gaza. E' l'appello di un alto funzionario di Hamas, Sami Abu Zuhri, in occasione della visita di Blinken in Egitto e in Israele con l'obiettivo di promuovere la bozza di accordo elaborata dall'Amministrazione Biden e garantire che la guerra non si espanda in Libano. "Chiediamo all'Amministrazione statunitense di esercitare pressioni sull'occupazione per fermare la guerra a Gaza e il movimento di Hamas è pronto ad affrontare positivamente qualsiasi iniziativa che assicuri la fine della guerra", afferma Abu Zuhri.

Usa, 2 mercantili colpiti da Houthi nel Golfo di Aden

Gli Houthi yemeniti hanno danneggiato due navi commerciali in attacchi missilistici nel Golfo di Aden nelle ultime 24 ore. Lo ha affermato il Centcom, il Comando Centrale degli Stati Uniti. In particolare gli Houthi hanno colpito la Tavvishi, una nave portacontainer battente bandiera liberiana e di proprietà svizzera, con un missile balistico antinave, afferma il Centcom aggiungendo che la nave è stata danneggiata, ma nessun membro dell'equipaggio è rimasto ferito. Due missili lanciati dagli Houthi hanno poi colpito la Norderney, una nave mercantile di proprietà tedesca che operava sotto bandiera di Antigua e Barbados, afferma il Centcom. Anche quella nave ha subito danni, ma nessun membro dell'equipaggio è rimasto ferito e la nave ha continuato il suo viaggio.

TiscaliNews   
I più recenti
Arabia Saudita, 1.301 i pellegrini morti durante l'hajj
Arabia Saudita, 1.301 i pellegrini morti durante l'hajj
Daghestan, attaccate una chiesa e una sinagoga. Uccisi sei agenti e un prete ortodosso, caccia ai...
Daghestan, attaccate una chiesa e una sinagoga. Uccisi sei agenti e un prete ortodosso, caccia ai...
Francia, Macron scrive ai francesi: resto fino al 2027
Francia, Macron scrive ai francesi: resto fino al 2027
Macron promette di non dimettersi fino a fine mandato
Macron promette di non dimettersi fino a fine mandato
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...