Tiscali.it
SEGUICI

Soldati israeliani nel parlamento di Gaza. "Hamas ha perso il controllo". Il bilancio dei morti palestinesi sale ancora

La foto dei soldati ha fatto il giro del mondo. Esclusi i negoziati per uno scambio parziale tra ostaggi e detenuti. Hamas chiama Hezbollah. Netanyahu: "Stanno giocando con il fuoco". L'Oms: "L'ospedale di Al Shifa non funziona più, è quasi un cimitero"

TiscaliNews   
(Ansa)
I soldati israeliani nel parlamento di Gaza (Ansa)

I soldati israeliani della Brigata Golani sono penetrati nel Parlamento di Gaza City prendendone il controllo. Virale sui social la foto delle truppe che espongono le bandiere israeliane dietro il banco della presidenza. E' stata pubblicata, tra gli altri, dal Jerusalem Post. "Hamas ha perso il controllo di Gaza, non ha il potere di fermare l'esercito". Lo ha detto il ministro della Difesa israeliano Yoav Gallant secondo cui "i terroristi stanno fuggendo al sud e i civili stanno saccheggiando le loro basi. Non hanno più fiducia nel governo". L'esercito israeliano e lo Shin Bet (servizio di sicurezza interno) hanno fatto sapere che sono stati uccisi due comandanti di Hamas: il comandante della Divisione missili anti tank della Brigata Khan Younis Yaqub Ashur e l'ex capo dell'intelligence militare del gruppo Muhammad Khamis Dababesh.

Hamas: "Il bilancio dei morti sale a 11.360, 4.609 sono minori"

Intanto, secondo l'ultimo bilancio del ministero della Sanità di Hamas, è salito a 11.360 il numero delle persone morte nella Striscia di Gaza dal 7 ottobre scorso. Tra i morti finora ci sarebbero 4.609 minori, 3.100 donne e 678 anziani. Il numero dei feriti, invece, ha raggiunto i 28 mila. In Cisgiordania, il numero dei palestinesi uccisi è salito a 180, e quello dei feriti a 2.700. Il ministero ribadisce che è difficile raccogliere informazioni per la mancanza di comunicazione e a causa degli attacchi agli ospedali, ma precisa che 3.250 cittadini, di cui 1700 minori, sono ancora dispersi.

Hamas esclude uno scambio parziale di prigionieri

Osama Hamdan, alto esponente di Hamas dal Libano, ha escluso le voci su negoziati per uno scambio parziale tra ostaggi e detenuti della fazione palestinese nelle carceri israeliane. "La nostra posizione sul dossier prigionieri è stata chiara fin dall'inizio. E si riferisce ad un completo scambio di prigionieri", ha detto Hamdan. Inoltre ha spiegato che i negoziati riguardo gli ostaggi con passaporto straniero in mano di Hamas corrono in parallelo ma sono "ostacolati" da Israele.

Hamas chiama Hezbollah. Netanyahu: "Stanno giocando con il fuoco"

Hamas invoca l'intervento di Hezbollah. Secondo quanto riporta la Nbc citando un membro di Hamas a Beirut, Hezbollah entrerà pienamente in guerra con Israele se Hamas sarà completamente distrutta a Gaza. "Ora non è il momento. La linea rossa per Hezbollah è la totale distruzione della resistenza a Gaza", ha detto Ahmed Abdul Hadi con Nbc. Riferendosi alla situazione al confine nord di Israele ma senza nominare direttamente Hezbollah, il premier Benyamin Netanyahu ha detto: "Chi pensa che può estendere gli attacchi contro le nostre forze e i nostri civili gioca con il fuoco".

L'Oms: "L'ospedale di Al Shifa non funziona più, è quasi un cimitero"

Il direttore generale dell'Organizzazione mondiale della sanità, Tedros Adhanom Ghebreyesus, ha dichiarato su X che l'ospedale Al Shifa di Gaza City è rimasto senza acqua per tre giorni e "non funziona più come un ospedale". "Tragicamente, il numero di pazienti deceduti è aumentato in modo significativo", ha scritto chiedendo il cessate il fuoco immediato. Secondo l'Oms, "l'ospedale al Shifa di Gaza City è quasi un cimitero".

TiscaliNews   
I più recenti
Israele avvisa Parigi su 'piano per attacco a Olimpiadi'
Israele avvisa Parigi su 'piano per attacco a Olimpiadi'
Mosca, 'pattugliamento aereo con Cina sul Mare di Bering'
Mosca, 'pattugliamento aereo con Cina sul Mare di Bering'
Media, Obama sostiene Harris, presto sostegno pubblico
Media, Obama sostiene Harris, presto sostegno pubblico
Putin incontra Assad, situazione in Medio Oriente peggiora
Putin incontra Assad, situazione in Medio Oriente peggiora
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...