Isis: Onu, 10mila miliziani operativi tra Siria e Iraq

Isis: Onu, 10mila miliziani operativi tra Siria e Iraq
di Ansa

(ANSAMed) - BEIRUT, 10 AGO - Circa 10mila miliziani dell'Isis sono operativi tra Siria e Iraq, nonostante l'organizzazione jihadista internazionale sia stata dichiarata militarmente sconfitta più di tre anni fa in Siria e più di cinque anni fa in Iraq. Lo ha detto nelle ultime ore il responsabile dell'antiterrorismo delle Nazioni Unite, Vladimir Voronkov, presentando al Consiglio di sicurezza l'ultima relazione sul tema del segretario generale Antonio Guterres. Citato stamani dai media siriani e panarabi, il testo della relazione afferma che l'Isis può ancora oggi contare su risorse del valore che oscilla tra i 25 e i 50 milioni di dollari. Nonostante le uccisioni dei leader dell'organizzazione internazionale, la presenza dell'Isis - si legge nella relazione - si registra su scala globale: dal Pakistan all'Afghanistan, dal Medio Oriente all'Africa sub-sahariana, fino all'Europa e paesi occidentali. (ANSAMed).