Irlanda prepara leggi in caso di no deal

Irlanda prepara leggi in caso di no deal
di Ansa

(ANSA) - LONDRA, 22 FEB - Anche l'Irlanda si prepara al temuto sbocco di un divorzio senz'accordo del Regno Unito dall'Ue, spettro che rischia di farsi sempre più concreto a poco più di un mese dalla data di uscita fissata per il 29 marzo. Il governo di Dublino ha infatti presentato in Parlamento un pacchetto di leggi d'emergenza destinate a diventare operative per tamponare l'impatto sull'economia irlandese di un eventuale no deal fra il grande vicino britannico e Bruxelles: impatto potenzialmente grave, in base alle stime prevalenti, secondo solo a quello destinato a investire la stessa Gran Bretagna. E' previsto un iter sprint per l'approvazione parlamentare in un mese. Anche se il vicepremier Simon Coveney ha detto di sperare che non entri mai in vigore. Invitando ancora una volta Londra ad accettare un accordo di divorzio realistico - senza pretendere di eliminare il backstop - ed evocando in caso di no deal problemi doganali e d'interscambio commerciale per tutti.