Tiscali.it
SEGUICI

Iran, normalizzazione Riad-Israele tradimento palestinesi

di Ansa   
Iran, normalizzazione Riad-Israele tradimento palestinesi

(ANSA) - ROMA, 21 SET - Il presidente iraniano Ebrahim Raisi ha avvertito mercoledì sera a New York che un'eventuale normalizzazione tra Israele e Arabia Saudita costituirebbe un tradimento della causa palestinese. "Crediamo che un rapporto tra i paesi della regione e il regime sionista rappresenterebbe un colpo alle spalle del popolo e della resistenza palestinesi", ha affermato Raisi in una conferenza stampa a margine dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite rispondendo a una domanda sul riavvicinamento tra Israele e Riad. L'Arabia Saudita e Israele "si stanno avvicinando" alla normalizzazione delle loro relazioni, il che sarebbe un fatto storico, ha dichiarato mercoledì il principe ereditario saudita avvertendo allo stesso tempo che il suo Paese acquisirebbe armi nucleari se l'Iran facesse lo stesso.

"Ci avviciniamo ogni giorno di più", ha detto Mohammed bin Salman parlando di un accordo di normalizzazione con Israele in un'intervista al canale Fox News, mentre il presidente americano Joe Biden ha incontrato a New York il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu. "Per noi la questione palestinese è molto importante. Dobbiamo risolverla", ha affermato sottolineando che "finora i negoziati sono andati bene" e smentendo le notizie di una "sospensione" dei colloqui con Israele. "Speriamo che portino a un risultato che renda la vita più facile ai palestinesi e che permetta a Israele di svolgere un ruolo in Medio Oriente", ha aggiunto Salman. Questa possibile normalizzazione potrebbe implicare garanzie di sicurezza da parte degli Stati Uniti per la monarchia petrolifera. Interrogato su questo argomento, Mohammed bin Salman ha ricordato che i legami tra Riad e Washington risalgono a ottant'anni fa e che un possibile accordo di sicurezza tra le due nazioni "rafforzerebbe" la loro cooperazione militare ed economica. (ANSA). .

di Ansa   

I più recenti

La sirena nuota ma rischia la morte
La sirena nuota ma rischia la morte
La Cop28 si apre con un minuto di silenzio per i civili uccisi a Gaza
La Cop28 si apre con un minuto di silenzio per i civili uccisi a Gaza
Russia mette al bando il movimento Lgbt: organizzazione estremista
Russia mette al bando il movimento Lgbt: organizzazione estremista
Gerusalemme, il video dell'attentato alla fermata del bus
Gerusalemme, il video dell'attentato alla fermata del bus

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Carlo Di Cicco

Giornalista e scrittore, è stato vice direttore dell'Osservatore Romano sino al...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...