India: studentesse spogliate per verificare se mestruate

India: studentesse spogliate per verificare se mestruate
di Askanews

Roma, 14 feb. (askanews) - Roma, 14 feb. (askanews) - Roma, 14 feb. (askanews) - Decine di studentesse indiane sono state costrette a spogliarsi in una università indù per accertare se avevano o meno le mestruazioni: il regolamento interno le obbliga a rispettare una serie di misure di semi-isolamento durante il ciclo. Lo hanno riportato oggi i media e un responsabile dell'istituto.Il tutto è accaduto lunedì al Sahjanand Girls Institute della città di Bhuj, nello Stato del Gujarat (Ovest dell'India), istituto gestito dalla setta induista Swaminarayan. Quest'ultima gestisce anche sontuosi templi in tutto il mondo, di cui uno a Londra. Lo scrive l'Afp.L'inchiesta è partita dalla scoperta di un assorbente igienico usato nel giardino davanti all'ateneo. Il suo regolamento interno vieta alle donne di restare nelle residenze studentesche nel periodo mestruale e le obbliga a isolarsi in un sotterrano e a tenersi lontane dalla cucina e dal luogo di culto. Devono anche sedersi in fondo alla classe durante i corsi.Secondo quanto raccontato dalle studentesse alla stampa locale, i responsabili dell'università hanno allineato 68 studentesse nei bagni e hanno ordinato loro una ad una di spogliarsi. "Non ci sono parole per descrivere l'umiliazione che abbiamo vissuto", ha dichiarato a dei giornalisti una studentesa che faceva parte di quelle che manifestavano oggi davanti all'ateneo.L'università ha lanciato una inchiesta e ha indicato che potrebbe prendere delle misure punitive contro i responsabili di questo assurdo esame. "Le ragazze sono state informate del regolamento dell'istituto prima della loro ammissione", ha tuttavia sostenuto il responsabile universitario Pravin Pindoria. "Ho convocato una riunione del comitato amministrativo che prenderà delle misure contro le persone responsabili", ha aggiunto.Le mestruazioni restano un tabù profondamente radicato in India. In alcune zone rurali, le donne devono isolarsi durante l'intera durata del ciclo e non possono entrare in alcuni templi.