Tiscali.it
SEGUICI

In Francia misteriosa associazione chiede restituzione Gioconda

di Ansa   
In Francia misteriosa associazione chiede restituzione Gioconda

(ANSA) - PARIGI, 24 APR - Il Consiglio di Stato francese è chiamato a pronunciarsi sull'insolita richiesta di un'associazione che reclama la restituzione della Gioconda, il capolavoro di Leonardo Da Vinci esposto al Museo del Louvre. Sollecitato da 'International Restitutions', misteriosa associazione di cui si ignorano sia i responsabili sia la sede sociale, il Consiglio di Stato di Parigi è chiamato a ''dichiarare insesistente'' la decisione di re Francesco I di ''appropriarsi' del celebre ritratto di Mona Lisa.

International Restitutions, che si presenta senza avvocato e dice di agire ''per conto dei discendenti degli eredi del pittore'', invoca, in caso di vittoria, la ''radiazione'' del dipinto dall'inventario del Louvre. In passato, l'associazione già mosse simili richieste per quadri meno emblematici della Gioconda. Tutte sistematicamente respinte. Contrariamente a tanti capolavori strappati all'Italia dalle spoliazioni napoleoniche - come 'Le Nozze di Cana' di Paolo Caliari detto il Veronese - la Gioconda ha una storia diversa. Nell'inverno del 1516, Leonardo venne infatti accolto Oltralpe dal re di Francia, Francesco I, che si era appassionato al suo estro prodigioso. Tra i bagagli, Leonardo aveva con sé alcuni rotoli dei suoi dipinti, tra cui la Gioconda appunto (realizzata tra il 1503 e il 1506), che secondo la versione ufficiale cedette al sovrano francese in cambio di vitto, alloggio e un compenso. La Gioconda è dunque legittimamente conservata al Louvre dal 1797 e dovrebbe restarvi ancora a lungo. (ANSA). .

di Ansa   
I più recenti
Everest, vetta conquistata piu' di 600 volte da aprile
Everest, vetta conquistata piu' di 600 volte da aprile
Armenia, arrestati oltre 130 attivisti per le proteste contro il premier Pashinyan
Armenia, arrestati oltre 130 attivisti per le proteste contro il premier Pashinyan
Rafah, quel che rimane della tendopoli dopo il raid israeliano
Rafah, quel che rimane della tendopoli dopo il raid israeliano
Guerra Russia-Ucraina, Macron: l'Europa deve pensare alla propria sicurezza
Guerra Russia-Ucraina, Macron: l'Europa deve pensare alla propria sicurezza
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...